Passo uno o stop motion…

La tecnica passo uno, chiamata anche ripresa a passo uno o animazione a passo uno (in inglese stop-motion o anche frame by frame) è una tecnica di ripresa cinematografica e di animazione. Con l’espressione “passo uno” si può intendere sia la tecnica impiegata, che il prodotto ottenuto con la stessa. l termine “passo uno” si ricollega alla scelta di quadri per secondo: se i quadri, ovvero i fotogrammi, sono tutti differenti si parla di passo uno; se invece i quadri si ripetono in coppie si parla di passo due- Il passo uno sfrutta una particolare cinepresa che impressiona un fotogramma alla volta, azionata dall’operatore/animatore. Con questo processo è possibile produrre cartoni animati, riprendendo composizioni di fogli lucidi oppure servendosi di pupazzi (fissi, snodabili, di plastilina, eccetera), come nel cortometraggio Ruka di Jiří Trnka (1965). È anche possibile realizzare film in tecnica mista, nonché effetti speciali: il passo uno è stato infatti impiegato in film come Cabiria o La guerra e il sogno di Momi. Affinché la ripresa risulti fluida all’osservatore, sono necessarie molte pose; il numero esatto di pose, e quindi, di fotogrammi dipende dal formato di destinazione: cinema, PAL, NTSC. L’immagine cinematografica richiede 24 fotogrammi al secondo, l’immagine televisiva europea (PAL) ne usa 25, mentre l’immagine televisiva americana (NTSC) ne impiega 29,97 al secondo. Largamente utilizzato per la realizzazione degli effetti speciali nel cinema, a partire dal film Jurassic Park del 1993 è stato ormai quasi completamente sostituito dalla grafica computerizzata. Con questa tecnica sono stati realizzati corti e lungometraggi, sia televisivi che usciti in sala. Tra i primi ricordiamo le serie di cartoni animati di Francesco Misseri, come Mio Mao e Quaq Quao. Tra gli animatori italiani più celebri vi sono i registi Stefano Bessoni e Paolo Gaudio (regista di Fantasticherie di un passeggiatore solitario e di diversi cortometraggi, e attualmente al lavoro su Dagon). Tra i più celebri abbiamo Nightmare Before ChristmasLa sposa cadavereCoraline e la porta magica e ParaNorman e le avventure della coppia inglese Wallace e Gromit, tra cui Wallace & Gromit: La maledizione del coniglio mannaro e Galline in fuga, la serie spin off Shaun vita da pecora, tutte produzioni di grande complessità tecnica, che hanno richiesto diversi anni per essere completate. Infatti, a seconda della scena, possono esserci molti elementi in movimento contemporaneamente e questo porta l’animatore a dover muovere tutto per ogni singolo frame, impiegando molto tempo. Con la tecnica del passo uno oltre a film animati si possono realizzare anche buoni effetti speciali attraverso l’uso di modellini. Uno dei capolavori in questo campo è King Kong (1933), in cui molte scene sono realizzate con il pupazzo del gorilla animato in stop-motion o, più recentemente, la scena della corsa in miniera di Indiana Jones e il tempio maledetto, l’attacco degli AT-AT in L’Impero colpisce ancora, l’endoscheletro del T-800 in Terminator (quest’ultimo solamente quando è inquadrato per intero dalla testa ai piedi), oppure in serie animate come South ParkRobot Chicken e Celebrity Deathmatch. Inoltre nel film The LEGO Movie, diretto da Phil Lord e Chris Miller, è stata usata la tecnica del passo uno perché ha come soggetto l’intero mondo dei mattoncini LEGO. Ray Harryhausen è forse il più noto tra i pionieri di questa tecnica, utilizzata come effetto speciale cinematografico. Altro importante animatore a passo uno, maestro e protettore di Ray Harryhausen, è stato anche Willis O’Brien, che applicò questa tecnica agli effetti speciali di film come il già citato King Kong o Il mondo perduto del 1925.

Esercitazione di Benedetta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...